Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra 

Attività in corso

LA TUTELA DEI DATI PERSONALI - LA NUOVA DISCIPLINA DELLA PRIVACY PREVISTA DAL REGOLAMENTO UE 679/2016 - 26 giugno 2018 - Sapienza Università di Roma

 

ATTIVATO - ISCRIZIONI APERTE

 

 

BROCHURE

 

LOCANDINA

 

ISCRIZIONE

LA TUTELA DEI DATI PERSONALI

LA NUOVA DISCIPLINA DELLA PRIVACY PREVISTA DAL REGOLAMENTO UE 679/2016

CODICE ATTIVITÀ: 10AN18

 

 

 

 

GLI OBIETTIVI FORMATIVI

Nell’ambito delle grandi riforme che hanno interessato, nel corso degli ultimi anni, la vita dei cittadini e l’agire delle stesse Pubbliche Amministrazione, merita un posto di primario rilievo la disciplina a tutela della privacy.
Di derivazione comunitaria, la normativa a tutela della riservatezza è stata introdotta in Italia per la prima volta con la legge 31 dicembre 1996 n. 675 ed è stata continuamente oggetto di attenzione da parte del legislatore il quale, con il D.L.gs 30 giugno 2003 n. 196 ha introdotto un vero e proprio codice in materia oggetto poi di successive reiterate modifiche.
A dimostrazione dell’importanza che la tutela della riservatezza ha nell’ordinamento, a vigilare sulla corretta applicazione della relativa disciplina, è stata preposta una speciale Autority: il Garante della riservatezza.
La materia è stata oggetto, di recente, di una profonda rivisitazione da parte del legislatore comunitario che, con il Regolamento UE n. 679/2016, in vigore dal 25 maggio 2018, ha apportato profonde novità ai singoli istituti.
Se da un lato sono stati semplificati taluni obblighi normativi (ad esempio in tema di notifiche preventive), dall’altro lato è stato però dato maggior rilievo al principio di una responsabilizzazione; imposti nuovi e diversi adempimenti; introdotto l’obbligo, per tutti i soggetti pubblici, di nomina di un responsabile dei trattamenti.
Il Corso, oltre all’imprescindibile ricostruzione del quadro normativo di riferimento od all’esposizione delle novità recate dalla novella normativa, si prefigge altresì di fornire gli elementi di conoscenza necessari per affrontare e risolvere le complesse questioni derivanti dall’interferenza delle esigenze della privacy degli utenti, con quelle di garanzia della trasparenza dell’agire amministrativo con un’analisi specifica delle problematiche relative all’attività universitaria.

    

  

I DESTINATARI

Il Corso di formazione è rivolto al personale amministrativo delle Università italiane interessato alle tematiche oggetto dell’attività formativa. 

Letto 335 volte

 

 

   c/o Università degli Studi di Torino - Via Verdi, 8 - 10124 Torino TEL. 011/6702290-91 - FAX 011/8140483
   Email:    segreteria@coinfo.net   -   iniziative@coinfo.net    -   PEC:   coinfo1@pec.it

SEGUICI SU