Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra 

 

Attività in corso

2° Incontro UniCONTRACT 2021 - 13/14/21 gennaio 2022 in MODALITA' TELEMATICA

BROCHURE

 

ISCRIZIONE

UniCONTRACT
2° INCONTRO FORMATIVO 2021 IN MODALITA' TELEMATICA

 

Le novità della Legge 29 luglio 2021 n. 108 di conversione al

Decreto-Legge 31 maggio 2021, n. 77.

Gli interventi in materia contrattuale

per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

 

CODICE ATTIVITÀ: 27CP21

 

 

LA METODOLOGIA DIDATTICA

L’azione formativa sarà condotta tramite webinar in diretta streaming. 

 

 

LE RAGIONI

La situazione conseguente alla pandemia da Covid 19 impone una velocizzazione delle procedure amministrative ed in particolare di quelle negoziali al fine di consentire un rilancio, rapido ed efficace, del settore delle opere pubbliche, per adeguare il Paese alle sfide globali dei prossimi anni e consentire alle nuove generazioni di poter contare su infrastrutture più moderne e funzionali.

L’approvazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) ed i tempi strettissimi previsti per la sua attuazione, hanno indotto il Legislatore, con il Decreto-Legge 31 maggio 2021, n. 77 (e la successiva Legge di conversione) a introdurre norme di velocizzazione del regime degli appalti pubblici che si aggiungono a quelle già introdotte con il decreto legge “Sblocca cantieri” e con il decreto “Semplificazioni”.

Sono infatti state previste, a titolo di mero esempio, nuove modalità di affidamento della progettazione sulla base del piano di fattibilità tecnico economica, sono state innalzate le soglie per l’affidamento diretto, introdotte nuove modalità semplificate di reperimento delle risorse informatiche, snellite le modalità di effettuazione delle verifiche dei requisiti di carattere generale, eliminato, a decorrere dal 1° novembre 2021, ogni limite percentuale al sub-appalto, rilanciato l’istituto della Comitato Consultivo Tecnico come strumento di composizione stragiudiziale nei rapporti con l’appaltatore.

Il settore Universitario è direttamente coinvolto nel citato processo di modernizzazione e rilancio.

L’incontro, che si terrà volutamente nei primi giorni del mese di gennaio per consentire anche l’esame di eventuali ulteriori novità introdotte con la legge di bilancio, sarà l’occasione per fare il punto sulle principali novità normative con la consapevolezza che quelle in esame sono solo le prime di una serie di norme nuove sulla materia a cominciare da una rivisitazione, già annunciata, dell’intero codice dei contratti pubblici.

Poiché il procedimento contrattuale costituisce genus della species più ampia del procedimento amministrativo appare opportuno, uscendo dal contesto del mero aggiornamento normativo, dedicare una parte dell’incontro ad un focus sui principi generali che regolano quest’ultimo e che trovano magnificazione proprio in quello teso all’aggiudicazione dei contratti pubblici.

 

 

GLI OBIETTIVI

• Approfondire le novità in materia di procedure di affidamento di contratti sopra e sotto soglia, di anticipazione del prezzo, verifiche, requisiti ed inversione procedimentale
• Attenzionare l’istituto del Collegio Consultivo Tecnico e il connesso regime delle sospensioni dell’esecuzione
• Riflettere sulle disposizioni tese a garantire le pari opportunità, di genere e generazionali, nel mondo degli appalti pubblici.
• Approfondire il tema sempre molto delicato nell’ambito della contrattualistica pubblica della programmazione di lavori, forniture e servizi, sia sotto il profilo strettamente normativo sia sotto quello procedurale.
• Richiamare l’attenzione sulla gara pubblica come procedimento amministrativo.

 

      

I DESTINATARI

L’incontro, per la sua specificità e per gli obiettivi che persegue, ha come destinatari Dirigenti, funzionari, tecnici, addetti agli uffici Appalti, Contratti, Economato, i responsabili e i referenti dell’Anticorruzione nonché gli Avvocati degli Uffici legali e gli addetti agli Uffici legali.

 

Letto 197 volte

Articoli correlati (da tag)

 

     c/o Università degli Studi di Torino - Via G. Verdi, 8 - 10124 Torino TEL. 011/8129782- FAX 011/8140483

       E-mail: segreteria@coinfo.net    -    iniziative@coinfo.net                                    PEC: coinfo1@pec.it