Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra 

Attività in corso

2° Incontro UniCONTRACT 2018 - 22/23 novembre - Università degli Studi di Milano-Bicocca

BROCHURE

 

LOCANDINA

 

ISCRIZIONE

UniCONTRACT
2° INCONTRO FORMATIVO 2018

IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI VIGENTE 
(NELLE MORE DI UNA SUA RIFORMA)

L'ESECUZIONE DEL CONTRATTO, LE CONCESSIONI E L'IN HOUSE PROVIDING

[CODICE ATTIVITÀ: 18CP18]

 

 

LE RAGIONI

Prosegue l’impegno della famiglia professionale di UniCONTRACT al fine di approfondire, nelle more delle modifiche al codice preannunciate dal nuovo esecutivo, l’analisi dei singoli istituti e delle fasi in cui la procedura contrattuale si articola.
In tale ottica, la gestione contrattuale rappresenta una parte fondamentale dell’intero ciclo di vita dell’appalto atteso che il mancato rispetto dei contenuti dell’offerta, da parte dell’aggiudicatario, potrebbe comportare difficoltà insormontabili per la stazione appaltante che non abbia disciplinato a monte le modalità di esecuzione. La conoscenza, da parte degli operatori del settore, di tale fase ed in particolare dei singoli momenti in cui si articola (collaudo, risoluzione e/o del recesso dal contratto, subappalto etc) è di fondamentale importanza per il rispetto dei tempi contrattuali. Di non minore importanza è poi la conoscenza della corretta gestione delle varianti nonché di tutte le problematiche inerenti la modifica del contratto in corso di esecuzione.
Si è ritenuto poi (anche in ragione della sua attualità) di approfondire il tema delle concessioni quale possibile alternativa all’appalto e, in tale ambito, analizzare oltre alla disciplina normativa dell’istituto, il tema dell’equilibrio economico-finanziario che deve sempre accompagnare tale tipologia contrattuale. Oggetto di attenzione sarà poi sia il percorso volto all’aggiudicazione della concessione, sia la fase esecutiva, al fine di evidenziare le possibili differenze con quella propria di un appalto.
Ulteriore argomento di assoluto interesse ed attualità (alla luce anche delle novità introdotte con il Decreto legislativo n. 175/2017) è quello degli affidamenti in house. Verrà analizzata la giurisprudenza comunitaria e nazionale in materia e le novità normative al fine di offrire agli interlocutori un quadro ampio ed esaustivo di un tema fonte di criticità e che pone sovente dubbi applicativi soprattutto in ambito universitario.

 

 

 

GLI OBIETTIVI FORMATIVI

  • Analizzare la fase dell’esecuzione contrattuale ed in particolare gli istituti del collaudo, della risoluzione e/o del recesso dal contratto, oltre che del subappalto e delle varianti in corso d’opera anche alla luce delle linee guida ANAC
  • Analizzare la problematica delle concessioni e della loro differenza rispetto all’appalto approfondendo il tema dell’equilibrio economico finanziario 
  • Confrontarsi sui problemi propri dell’in house providing anche alla luce delle novità normative e giurisprudenziali
  • Affrontare gli argomenti proposti evidenziando gli aspetti di criticità che ciascuno pone, ma al contempo cercando di offrire le possibili soluzioni in linea con gli orientamenti che si sono formati nella prassi e nella giurisprudenza.

      

  

 

I DESTINATARI

Il Corso di formazione, per la sua specificità e per gli obiettivi che persegue, ha come destinatari i Dirigenti, funzionari, addetti agli Uffici Appalti, Contratti, Economato, i responsabili e i referenti dell’Anticorruzione nonché gli Avvocati degli Uffici legali e gli addetti agli Uffici legali.

Letto 109 volte

 

 

   c/o Università degli Studi di Torino - Via Verdi, 8 - 10124 Torino TEL. 011/6702290-91 - FAX 011/8140483
   Email:    segreteria@coinfo.net   -   iniziative@coinfo.net    -   PEC:   coinfo1@pec.it

SEGUICI SU