Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra 

Attività in corso

1° Incontro UniCONTRACT 2021 - 20/21/31 maggio in MODALITA' TELEMATICA

BROCHURE

 

ISCRIZIONE

UniCONTRACT
1° INCONTRO FORMATIVO 2021 IN MODALITA' TELEMATICA

 

I contratti pubblici tra vecchi problemi e nuove prospettive

nelle more del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza(PNRR).

Le modalità operative di affidamento e di esecuzione dopo il decreto semplificazioni. 

 

CODICE ATTIVITÀ: 07CP21

 

 

LA METODOLOGIA DIDATTICA

L’azione formativa sarà condotta tramite webinar in diretta streaming. 

 

 

LE RAGIONI

Il panorama dei contratti pubblici è in continuo fermento. L’emergenza epidemiologica ha comportato la necessità di un ripensamento di molti istituti al fine di dare un’accelerazione agli investimenti pubblici quale volano per la ripartenza del Paese.

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), finanziato con i fondi del Recovery Found, rappresenta un momento unico in quanto consentirà di godere di risorse economiche mai immaginate dalla fine del dopo guerra per la modernizzazione dell’Italia sotto il profilo infrastrutturale, ambientale, digitale, sanitario e sociale.

Il settore dei contratti pubblici è pertanto quello che maggiormente sarà investito della responsabilità di rispondere bene e rapidamente alla sfida così da garantire che le citate risorse non vadano perse o sprecate.

 

 

GLI OBIETTIVI

Il legislatore con il D.L. «Sbocca Cantieri» già prima della pandemia aveva avviato un processo di semplificazione delle procedure contrattuali, a fronte dell’emergenza, ha proseguito introducendo, con il D.L. «Semplificazioni», una serie di disposizioni di natura transitoria che, aggiunte alle prime, hanno creato un regime provvisorio per l’aggiudicazione degli appalti. È diffusa però la consapevolezza che tali interventi non sono sufficienti, come riconosciuto dallo stesso Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibile. Nelle more di nuove annunciate modifiche normative è importante allora che la comunità di UniCONTRACT acquisti maggiore consapevolezza e dimestichezza delle procedure attualmente in essere, seppur provvisorie, e delle problematiche sottese ad alcuni istituti al fine di meglio cogliere le novità normative, allorquando queste verranno adottate, in modo da contribuire a vincere una sfida fondamentale per il Paese e per le future generazioni.

 

      

I DESTINATARI

Il Corso di formazione, per la sua specificità e per gli obiettivi che persegue, ha come destinatari Dirigenti, funzionari, tecnici, addetti agli Uffici Appalti, Contratti, Economato, i responsabili e i referenti dell’Anticorruzione nonché gli Avvocati degli Uffici legali e gli addetti agli Uffici legali.

 

Letto 157 volte

Articoli correlati (da tag)

 

     c/o Università degli Studi di Torino - Via G. Verdi, 8 - 10124 Torino TEL. 011/8129782- FAX 011/8140483

       E-mail: segreteria@coinfo.net    -    iniziative@coinfo.net                                    PEC: coinfo1@pec.it